Libri per passione
Marchi di accettazione PayPal
FRUTTI TUTTO L'ANNO

Ean13: 9788827600047
Autore: ROLAND MOTTE, ROLAND MARYLINE
Editore: CASTELLO
Prezzo:15,0014,25
Q.tà:
Disponibili: >100

Il mirtillo siberiano è uno dei frutti più sfiziosi e curiosi tra quelli presentati all'interno del libro "Frutti tutto l'anno". Si raccoglie proprio in questo periodo dell'anno, a cavallo tra la primavera e l'inizio dell'estate. Vi presentiamo tutte le indicazioni per coltivarlo e "accudirlo" nel migliore dei modi. A voi il compito - e la soddisfazione - di vederlo crescere e coglierne i frutti!


 

DESCRIZIONE
 
Questo piccolo arbusto che raggiunge un’altezza di 1,5 m o poco più è caratteristico per la sua precoce produzione. A partire dal mese di maggio maturano infatti i suoi frutti blu di forma allungata. È uno dei pochi caprifogli a produrre frutti commestibili. La sua coltivazione è diffusa in Canada e in Russia, ma da noi è ancora poco praticata, anche se il mirtillo siberiano potrebbe meritarsi un posto nelle nostre collezioni di piccoli frutti. Grazie alle sue ridotte dimensioni è adatto alla coltivazione in vaso, a condizione di effettuare annaffiature regolari (è una pianta che gradisce i terreni freschi). Il suo fogliame non persistente, di colore verde scuro, compare in primavera e cade in autunno. Ad aprile l’arbusto ci regala una bella fioritura.

 
IL FRUTTO
 
I frutti giungono a maturazione rapidamente, solo 6 settimane dopo la fioritura, e possono essere raccolti a maggio. Sono di colore blu scuro, a polpa soda, con un lieve sapore acidulo che ricorda il mirtillo, e hanno un elevato contenuto di vitamina C. Potete consumarli freschi appena raccolti, ma anche utilizzarli per la preparazione di marmellate e sciroppi.
 
 
IMPIANTO E CURE COLTURALI
 
Prima di collocare la pianta
Una posizione in pieno sole è fondamentale per ottenere un buon raccolto. La pianta ha un’ottima resistenza sia al freddo sia al vento, ma richiede tassativamente un’esposizione ben soleggiata! È consigliabile porre a dimora più esemplari per favorire la produzione di frutti.

 
L'IMPIANTO
 
Scavate una buca che sia 5 volte il volume del contenitore dell’arbusto.
Mescolate del terriccio universale alla terra di scavo. Immergete in acqua il pane di terra per qualche minuto prima di procedere all’impianto.
Collocate la zolla al centro della buca in modo che la sua superficie risulti a livello del terreno.
Colmate gli spazi vuoti con il miscuglio di terra e terriccio; pressate il terreno e annaffiate abbondantemente.
Formate una conca alla base della pianta per trattenere l’acqua di irrigazione e annaffiate con regolarità per i primi due anni.
Disponete uno strato di pacciamatura intorno alla base dell’arbusto per preservare l’umidità del terreno: il mirtillo siberiano ha bisogno di molta acqua.
Se la pianta è coltivata in vaso, somministratele frequenti irrigazioni, a cadenza quotidiana nei periodi particolarmente siccitosi. Verificate che il vaso sia dotato di foro di drenaggio per evitare ristagni idrici. 

 
LA POTATURA
 
È inutile potare la pianta. A giugno, dopo la raccolta, limitatevi a un intervento di ripulitura eliminando i rami rovinati o spezzati.
 

MALATTIE E PARASSITI
 
Malattie: il mirtillo siberiano è raramente colpito da malattie.
Parassiti: come altre specie di caprifoglio, è sensibile agli attacchi di afidi.
Gli afidi sono parassiti facilmente eliminabili: potete sia asportarli manualmente, sia spargere larve di crisopa o coccinella, sia spruzzare una soluzione a base di sapone nero.


CONSIGLI
 
I frutti del mirtillo siberiano sono piuttosto piccoli, e anche l’arbusto è di taglia ridotta. Ciascun esemplare garantisce quindi una produzione abbastanza limitata. È consigliabile mettere a dimora da 5 a 10 piante, a distanza di 1 m l’una dall’altra, in modo da favorire l’impollinazione e ottenere una raccolta più abbondante.  
Castello Chiara Edizioni Clavis Giochi Educativi Ideeali Lemniscaat Red Margherita Edizioni Tourbillon

Seguici sui social

Il Castello Editore su Facebook Il Castello Editore su Twitter Il Castello Editore su Instagram Il Castello Editore su Pinterest

Contatti

IL CASTELLO SRL a socio unico
VIA MILANO 73/75, 20010 CORNAREDO (MI)
P.IVA: 12644280153
Registro delle imprese REG.IMPR.16884/99
Capitale versato € 10.000,00

Tel. 02 / 99.76.24.33
Fax 02 / 99.76.24.45
info@ilcastelloeditore.it