Libri per passione
Marchi di accettazione PayPal
111 TRUCCHI PER FARSI ASCOLTARE

Ean13: 9788857308906
Autore: ISABELLE LECLERC
Editore: RED
Prezzo:12,0010,20
Q.tà:
Disponibili: >100

Quando si tratta dell’educazione dei nostri figli non sono mai troppe le domande per capire come possiamo comportarci.

Come possiamo risolvere i problemi che dovranno sicuramente affrontare?
Come dare loro gli strumenti più efficaci perché facciano una buona partenza nella vita, un po’ come se gli fornissimo una scatola di attrezzi ben fornita?
Come disinnescare le scenate, le crisi, i drammi e accogliere il loro bisogno di confronto senza per questo alimentarlo o dargli troppo peso?

111 trucchi per farsi ascoltare... senza perdere la calma! propone una serie di risposte a quelle questioni educative che a volte sembrano diventare un vero problema, ed è rivolto ai genitori di bambini di tutte le età, dai neonati ai preadolescenti.
111 punti per imparare a gestire con più consapevolezza e serenità le dinamiche quotidiane che i genitori affrontano, spesso senza avere gli strumenti per poterle gestire in maniera soddisfacente.

Di seguito vi proponiamo un piccolo assaggio del libro, attraverso due "trucchi" che presentano situazioni molto comuni.



Trucco n. 7
Aiutatelo a superare i terrori notturni

L’età in cui si possono presentare i terrori notturni va di solito dai 3 ai 7 anni. Li si associa in genere alla fase edipica dello sviluppo del bambino, cioè al momento in cui si sente più vicino al genitore del sesso opposto. Se ha paura del buio, invece di irritarvi per questo, provate a mettere a punto dei rituali che lo facciano sentire più sicuro.
Potete, per esempio, raccontargli una storia tutte le sere, in modo da aiutarlo a passare dallo stato attivo della veglia a quello passivo del sonno. Pensate anche a mettere una lucina antibuio, o a lasciare la porta della sua stanza semiaperta in modo che possa vedere un filo di luce o ascoltare i rumori della casa anche dal suo letto. Se lo desidera, lasciate che giochi tranquillo per un po’ nel suo lettino, prima di spegnere la luce. Quel che conta è aiutarlo a rassicurarsi da solo.
Per questo motivo è importante non cercare di evitare rumori. Al contrario! Se un bambino sente la voce dei genitori che chiacchierano, o la televisione, o della musica, può sentirsi rassicurato. Sa che siamo là, accanto a lui.

Trucco n. 14
Distinguete tra la richiesta di un oggetto e una richiesta d'amore

Il bambino, come l’adulto, può esprimere i suoi bisogni affettivi attraverso il desiderio di un oggetto. Si acquista un oggetto per offrirsi un momento di dolcezza, per farsi del bene, per stare meglio. Si regala un oggetto per dire alla persona a cui lo si offre che le vogliamo bene, che l’amiamo. Quando si riceve un regalo, si tratta normalmente di un dono d’amore, di una forma di gratitudine.
Per quel che concerne i regali che si fanno ai bambini, succede a volte che gli adulti facciano molti regali per compensare una mancanza d’amore o di attenzione, o di tempo speso in loro compagnia. È un pericolo che minaccia tutti noi genitori. La cultura pubblicitaria in cui è immersa la società in cui viviamo, infatti, ci invita a credere che l’amore si esprima innanzitutto attraverso gli oggetti. Senza rinunciare del tutto a esprimere affetto anche attraverso un dono, è bene restare coscienti che il tempo che si passa con un bambino, le attività che si svolgono insieme a lui e le conversazioni che ci si scambia restano strumenti altrettanto preziosi.
L’oggetto che si riceve ha un suo significato, ma non deve diventare più importante dell’amore.

Castello Chiara Edizioni Clavis Giochi Educativi Ideeali Lemniscaat Red Margherita Edizioni Tourbillon

Seguici sui social

Il Castello Editore su Facebook Il Castello Editore su Twitter Il Castello Editore su Instagram Il Castello Editore su Pinterest

Contatti

IL CASTELLO SRL a socio unico
VIA MILANO 73/75, 20010 CORNAREDO (MI)
P.IVA: 12644280153
Registro delle imprese REG.IMPR.16884/99
Capitale versato € 10.000,00

Tel. 02 / 99.76.24.33
Fax 02 / 99.76.24.45
info@ilcastelloeditore.it